Cheesecake Classica al Forno

 

Cheesecake Classica al Forno
La Cheesecake è tra i dolci americani più famosi e tantissime sono le varianti che esistono. Negli Stati Uniti ci sono 2 tipi di cheesecake che si preparano con il formaggio spalmabile (tipo Philadelphia), oppure con la ricotta. Solo quello preparato con il formaggio, però, è considerato l'originale, mentre il secondo, di origine italiana, viene chiamato "Italian cheesecake". In questa ricetta vi propongo la versione più originale della cheesecake tipica di New York che si compone di un croccante fondo a base di biscotti ed un cremoso (e generosissimo) strato di crema a base si formaggio, aromatizzata con vaniglia e limone. Come tocco finale, un ultimo strato di Panna Acida darà un gusto leggermente acidulo, perfetto per contrastare la dolcezza della cheesecake. A differenza di altre ricette "a freddo", la cheesecake originale è cotta in forno e vi assicuro che la consistenza che otterrete sarà di gran lunga superiore alle varianti più veloci! La preparazione di questo dolce è piuttosto facile, ma vi riporto nella ricetta un paio di trucchi che faranno la differenza...
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 1 ora 30 minuti
Tempo totale: 1 ora 50 minuti
Porzioni: 10 persone
Categoria : Dolci da Forno

Attrezzatura

  • Frusta Elettrica o Planetaria
  • Tortiera

Ingredienti

Per il Fondo

  • 200 gr Biscotti Secchi tipo "Digestive"
  • 90 gr Burro Fuso

Per la Crema Cheesecake

  • 1 kg Philadelphia (versione originale) a temperatura ambiente
  • 300 gr Uova Intere a temperatura ambiente
  • 160 gr Zucchero Semolato
  • 100 ml Panna Fresca Liquida
  • 35 gr Farina 00
  • 4 gr Vaniglia
  • 1 Scorza di Limone Grattugiata

Per la Decorazione

  • 300 gr Panna Acida
  • 2 gr Vaniglia
  • 1 Scorza di Limone Grattugiata

Procedimento

Per il Fondo

  • Per la preparazione del fondo della Cheesecake, iniziare tritando i biscotti in un frullatore, riducendoli in polvere.
  • Fondere il burro ed incorporarlo ai biscotti tritati, mescolando con un cucchiaio fino ad ottenere una consistenza simile alla sabbia bagnata. Per verificare che il composto abbia la giusta consistenza, prenderne una piccola porzione e stringerla all'interno del palmo: Se il composto si compatta e non tende a sbriciolarsi, allora sarà umido al punto giusto. In caso contrario, correggere il composto aggiungendo altro burro fuso (se il composto fosse troppo secco), o degli altri biscotti secchi (se al contrario fosse troppo umido).
  • Una volta pronto, versare il composto all'interno di una tortiera di 24cm di diametro, ben imburrata e con i bordi ricoperti da una striscia di carta forno. Vi consiglio di far sporgere il bordo di carta forno per circa 1cm oltre l'altezza della teglia, in modo da "sorreggere" la cheesecake durante la cottura ed evitare che si rompa.
  • Spargere e compattare il composto di biscotti all'interno della tortiera, fino a creare uno strato uniforme di circa 1/2cm di spessore. Coprire con un foglio di cellophane e far rapprendere in frigo durante la preparazione della crema per la cheesecake.

Per la Crema Cheesecake

  • Lavorare in planetaria con la foglia il Philadelphia a temperatura ambiente (o qualsiasi altro formaggio intero spalmabile), in modo da uniformarne la consistenza.
  • Aggiungere lo zucchero, la scorza di limone e la vaniglia, lavorando a media velocità per circa 2minuti. Per la buona riuscita della cheesecake è molto importante non lavorare troppo il composto per non introdurre troppa aria. Durante la cottura, infatti, l'aria tenderà ad espandersi e a far spaccare la superficie del dolce.
  • Pulire accuratamente i bordi del recipiente ed aggiungere uno alla volta le uova intere, anch'esse a temperatura ambiente.
  • Quando tutte le uova saranno ben assorbite, aggiungere la panna fresca e la farina, impastando un ultimo minuto in planetaria a media velocità.
  • Per eliminare eventuali bolle d'aria ed ottenere una consistenza molto compatta del dolce, vi consiglio di filtrare il composto così ottenuto attraverso un setaccio, prima di andare a disporlo nella teglia.
  • Una volta pronto, versare il composto all'interno della tortiera (in cui abbiamo creato il fondo di biscotti), livellare la superficie e cuocere la cheesecake in 2 fasi: 1) 15 minuti a 175°C, tenendo lo sportello del forno leggermente aperto con il manico metallico di un coltello, oppure una pallina di carta stagnola; 2) 60/70 minuti a 110/120°C sempre con lo sportello del forno leggermente aperto. La cheesecake sarà cotta quando la crema al formaggio sarà ben rappresa ai bordi, ma il centro sarà ancora morbido e si muoverà leggermente, scuotendo la teglia.

Per la Decorazione

  • Mescolare la panna acida con la scorza di limone e la vaniglia, ottenendo una crema omogenea.
  • Sfornare la cheesecake e disporre un sottile strato di panna acida aromatizzata sulla superficie. Ultimare la cottura per ulteriori 10minuti a 110/120°C. Una volta cotto, spegnere il forno e lasciar raffreddare il dolce all'interno del forno spento. Questo trucco vi aiuterà a prevenire la formazione di crepe sulla superficie della cheesecake.
  • Una volta freddo, decorare il dolce con la restante panna acida aromatizzata. Vi consiglio di far maturare la cheesecake in frigorifero, ben coperto con un foglio di cellophane, per almeno 1 giorno prima di servire, in modo da avere un aroma ed una consistenza perfetti.

Video

Valori Nutrizionali

Calorie: 703kcal | Carbohydrates: 40g | Proteine: 12g | Fat: 56g | Grassi saturi: 31g | Colesterolo: 270mg | Sodio: 551mg | Potassio: 260mg | Fiber: 1g | Zucchero: 27g | Vitamina A: 2064IU | Vitamina C: 2mg | Calcio: 161mg | Ferro: 2mg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Voto della Ricetta




Torna su

Restiamo in contatto

Iscriviti alla Newsletter di Biancolievito!

Niente spam o offerte promozionali…Promesso!