Crostata alla Crema Pasticcera

Pin Ricetta
La Crostata alla Crema Pasticcera è un grande classico della pasticceria casalinga, oltre ad essere un dolce molto gustoso e facile da fare. Per prepararlo al meglio, abbiamo bisogno di una buona Pasta Frolla preparata con il metodo classico ed una Crema Pasticcera da Cottura. Rispetto alla variante tradizionale, infatti, la crema da cottura ha un minor contenuto di uova, che le impedisce di "bollire" durante la cottura in forno. Con questa ricetta otterrete una crostata friabile, con un morbido cuore di crema che resterà soffice anche dopo la cottura. A piacere potrete aromatizzare la crema come preferite: Con della Vaniglia, con delle scorze di Agrumi o Limone, con qualche chicco di Caffè... A voi la scelta!
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 35 minuti
Tempo totale: 1 ora 5 minuti
Porzioni: 8 persone
Categoria: Dolci da Forno

Attrezzatura

  • Frusta Elettrica o Planetaria
  • Tortiera

Ingredienti

Per la Pasta Frolla tipo Milano (per Crostate)

  • 500 gr Farina 00 tipo debole
  • 300 gr Burro Morbido
  • 230 gr Zucchero a Velo
  • 80 gr Uova Intere
  • 20 gr Miele
  • 4 gr Sale
  • 4 gr Vaniglia

Per la Crema Pasticcera da Cottura

  • 500 ml Latte Intero
  • 200 gr Zucchero Semolato
  • 150 gr Uova Intere (3 uova)
  • 35 gr Amido di riso
  • 35 gr Amido di Mais
  • 2 gr Vaniglia
  • 2 gr Sale

Per la Finitura del Dolce

  • 50 gr Pinoli Tostati
  • Zucchero a Velo per spolverizzare il dolce

Procedimento

Per la Preparazione della Pasta Frolla da Crostata

  • Lavorare in planetaria senza montare il burro ammorbidito con lo zucchero a velo, gli aromi ed il miele.
  • Aggiungere le uova sbattute a parte con il sale e farle assorbire alla massa di burro, lavorando in planetaria a media velocità per qualche secondo.
  • Una volta pronto, aggiungere la farina ed impastare il tempo necessario a formare l'impasto. È molto importante non impastare a lungo l'impasto per non formare il glutine, che renderebbe, infatti, la pasta frolla troppo "gommosa", una volta cotta.
  • Avvolgere la pasta frolla in un foglio di carta oleata e far stabilizzare in frigo per almeno 1ora (o 30minuti in congelatore). Se si ha la possibilità di preparare la pasta in anticipo e farla maturare anche 8ore in frigo, si otterrà un risultato migliore con una struttura molto più friabile.
  • Quando la pasta frolla sarà pronta, stenderla ad uno spessore di 1/2cm (mezzo centimetro) e foderare una tortiera imburrata, avendo cura di far aderire la pasta negli angoli ed al fondo della teglia, per evitare che si formino bolle d'aria durante la cottura.

Per la Preparazione della Crema Pasticcera da Cottura con il Bimby

  • Nel caso si avesse a disposizione il Bimby, la preparazione della Crema Pasticcera da Cottura sarà molto più semplice, perché potremo prepararla in un sol colpo. Versare anzitutto il latte nel boccale ed aggiungere tutti gli altri ingredienti. Se invece non avete il Bimby, niente paura... potrete comunque preparare la Crema nel metodo tradizionale, come spiegato nelle Note della Ricetta!
  • Mixare a velocità 8 per circa 15 secondi, in modo da ottenere un composto ben omogeneo.
  • Settare la cottura per 5/7 minuti (vi consiglio di iniziare con 5 minuti e salire, se necessario), 90 gradi di temperatura e velocità 3.
  • Una volta cotta, versare le crema in un contenitore di acciaio, magari sterilizzato con alcool alimentare (per prevenire la formazione della carica batterica). Mescolare vigorosamente la crema per abbassare velocemente la temperatura, spolverizzarne la superficie con zucchero semolato (in modo da prevenire la formazione della crosta) e far raffreddare in frigo.
  • Quando sarà finalmente fredda, si potrà aromatizzare la crema con del rum (30ml) per renderla maggiormente gradevole.

Come Formare il Dolce

  • Versare la crema fredda (e aromatizzata se necessario) all'interno della crostata, livellare la superficie, cospargere con i pinoli tostati e decorare, infine, con strisce di pasta frolla.
  • Cuocere la Crostata alla Crema a 160°C per 35minuti, tenendo lo sportello del forno leggermente aperto per permettere le fuoriuscita del vapore.
  • A 3/4 di cottura, spolverizzare leggermente la crostata con zucchero a velo e terminare la cottura, fino a che la superficie sarà ben dorata.
  • Una volta cotta, far raffreddare molto bene il dolce prima di smodellarlo (magari passate la crostata in congelatore, per poterla maneggiare più facilmente). Come ultimo tocco, potrete decorare la crostata con abbondante zucchero a velo.

Video

Note

Se non avete a disposizione il Bimby, niente paura... potrete preparare la Crema Pasticcera con il metodo tradizione. Per questo, mescolate le uova, lo zucchero, gli amidi e la vaniglia senza montare. Quando il latte avrà poi raggiunto l'ebollizione, aggiungete la massa di uova e portate a cottura la crema, sempre mescolando.

Scopri tutti i segreti per preparare la Pasta Frolla

Vuoi preparare la Crema Pasticcera in modo professionale? Visita la Scuola di Pasticceria di Biancolievito!

Valori Nutrizionali

Calorie: 870kcal | Carbohydrates: 116g | Proteine: 13g | Fat: 40g | Grassi saturi: 22g | Colesterolo: 194mg | Sodio: 339mg | Potassio: 235mg | Fiber: 2g | Zucchero: 59g | Vitamina A: 1194IU | Calcio: 105mg | Ferro: 4mg