impasto del lievito madre

Come fare il lievito madre

Preparare il Lievito Madre a casa è piuttosto semplice, perché sono davvero pochi gli ingredienti necessari: Acqua, Farina ed Aria!

Molte volte viene consigliato di usare uno starter, ovvero un ingrediente (in genere polpa di frutta o yogurt bianco) che, grazie alla sua flora batterica, inneschi la fermentazione.

Preparare il Lievito madre con uno starter è piuttosto frequente, si corre il rischio di immettere un’elevata quantità di batteri che potrebbe facilmente acidificare l’intero impasto. Al contrario, nella farina sono già disponibili tutte le sostanze (zuccheri, proteine e sali minerali) e gli enzimi necessari ad innescare una “sana” fermentazione.

Il tempo necessario per portare a giusta maturazione il proprio lievito madre è di circa 15 giorni, ma questo dipenderà dalla qualità della farina utilizzata e dalle condizioni in cui avviene la fermentazione, per cui non preoccupatevi se il vostro lievito non rispetti perfettamente la tabella di marcia che vi riporto di seguito… Magari avrete bisogno di più tempo, o magari di meno!

Ti spiego come fare il Lievito Madre giorno per giorno

Giorno 1

Impastare:

  • 150 gr di Farina Semi-Integrale
  • 75 gr di Acqua (fredda del rubinetto)
  • 1 gr di Sale

Una volta impastati tutti gli ingredienti, lasciare fermentare per 24 h a 25°C. In questa prima fase, non si osserverà alcuna crescita dell’impasto, ma al suo interno si sarà formata la flora microbica, utile per innescare le future fermentazioni.

Giorno 2

Pesare il lievito ottenuto ed impastare con:

  • Farina: Pari peso del Lievito
  • Acqua: 43% del peso della Farina
  • 1 gr di Sale

Lasciatelo riposare per almeno 48 ore a 25°C. Alla fine di questo periodo, vedrete una leggera crescita dell’impasto (circa 1.5 volte il suo volume iniziale).

Giorno 3

Pesare il lievito ottenuto ed impastare con:

  • Farina: Pari peso del Lievito
  • Acqua: 43% del peso della Farina

Lasciare lievitare l’impasto per almeno 24 ore a 25°C o fino a che l’impasto avrà raddoppiato il suo volume.

Giorno 4

Pesare il lievito ottenuto ed impastare con:

  • Farina: Pari peso del Lievito
  • Acqua: 43% del peso della Farina

Lasciare lievitare l’impasto per almeno 24 ore a 25°C o fino a che l’impasto sarà cresciuto di circa 2.5 volte il suo volume iniziale.

Giorni 5, 6, 7

Ripetere il rinfresco, come quello del giorno 4, fino a ché il Lievito Madre TRIPLICHERÀ il suo volume in 20-24 ore a 25°C.

Giorni 8, 9, 10…15

Ripetere i rinfreschi, fino a che vedrete il Lievito Naturale crescere 4 volte il suo volume iniziale in 7-8 ore a 25°C.

Solo a questo punto il lievito madre è maturo e si può procedere al Mantenimento del Lievito Madre in Acqua ed ai successivi rinfreschi per poter usare il Lievito Naturale nelle ricette e preparare il pane.

Potrebbe interessarti anche:

Questa Pagina è stata Utile?

  • 5/5
  • 1 rating
1 ratingX
Non mi piace! Bad Mi piace! Molto Interessante! Fantastico!!
0% 0% 0% 0% 100%

Alcune Ricette di Lievitati che potrebbero interessarti:

3 commenti su “Come fare il lievito madre”

    1. Ciao Giuliano, non serve coprire il recipiente, perché è molto importante il contatto con l’aria.
      Se preferisci, durante i primi 2 rinfreschi potresti coprirlo con una garza fissandola con un elastico.
      A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi
Torna su